Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a € 39,00

DODICESIMO CICLO LUNARE 2022

Mercoledì 23 Novembre

Luna Nuova in Scorpione

Giovedì 8 Dicembre

Luna Piena in Toro

Dodicesimo Ciclo Lunare 2022

Primo Ciclo Anno Lunare
(Prima Luna Nuova dopo il 31 Ottobre)

Acqua, Terra

In questo Ciclo Lunare

13 Dicembre, Santa Lucia la notte più lunga

21 Dicembre, Yule Solstizio d’Inverno

Luna del Serpente, la Ciclicità

La mia Medicina è la Passione

Ti ricordo il ciclo di Vita, Morte e Rinascita quale processo di mutamento ed iniziazione necessario ad ogni realizzazione. Immergiti nelle profondità e lascia andare forme ormai esauste per lasciare il posto a ciò che di nuovo può essere.

Quando l’esistenza umana sulla Terra era regolata dai cicli naturali della Ruota dell’Anno e delle Stagioni e non dal giudizio umano, il concetto di bene/male, bello/brutto, leggero/faticoso associato a Luce e Buio non esisteva. Il concetto di appartenenza ad un Tutto che si esprimeva in un equilibrio di VitaMorte, LuceBuio collegati e funzionali l’uno all’altro in modo imprescindibile, permeava uno stare ancorato alla Natura e ai suoi Elementi.

Il ciclo vitale di ogni essere vivente, in ogni momento, è mantenuto in equilibrio da questa alternanza di LuceBuio, assolutamente fondamentale, e questo Ciclo Lunare che ci accompagna alle porte del Solstizio d’Inverno (21 Dicembre) ci ricorda, nel momento più buio dell’anno, che la nostra forza e il nostro equilibrio dipendono proprio dall’appartenere alla ciclicità di LuceBuio, VitaMorte …

Le Energie della Luna Nuova

Scorpione – Energia di Acqua

La capacità di andare in profondità del Femminino Sacro trova piena alleanza nel tempo oscuro e magico di Scorpione. Il saper intuire, vedere con occhi non fisici al di là delle apparenze è caratteristica propria dell’Energia Femminile che consente di comprendere quel che si muove nel non visibile, oltre il velo dell’apparenza. Quel sentire che muove una percezione altra più profonda e intuitiva e il sapersi muovere in queste acque profonde in uno spazio di magia e mistero, consapevoli che la creazione nella materia parte necessariamente da una forza ed una energia interiore che sa, è il dono di questo tempo, di questo Ciclo.

Le Energie della Luna Piena

Toro  – Energia di Terra

Non solo l’abbondanza informa la Terra del Toro, ma anche l’istinto e il contatto con il lato più viscerale di noi, dove albergano impulsi naturali ed ancestrali. Il suo simbolo rappresenta un utero, Energia Femminina istintuale, selvatica, istintiva.

Transito che sostiene resistenza, pazienza e ostinazione, attributi che fanno sì che i progetti possano prendere forma e solidità nelle Energie della Terra.

Il Primo Ciclo dell’Anno Lunare

L’anno lunare si calcola partendo dalla prima Luna Nuova dopo il 31 ottobre, oppure quella che cade in quel giorno. Le lune seguenti relative all’Anno Lunare si contano da qui. 

Vivere nella temporalità lunare, cambia i paradigmi interni e spinge ad accogliere aspetti tipici ed archetipici dell’Energia Femminile, quali l’intuito, la ciclicità, la fluidità, il mistero.

13 Dicembre Santa Lucia

Contrariamente a quanto si pensa non è Santa Lucia (il 13 dicembre) il giorno più corto dell’anno, ma, ragionevolmente, il 21 o 22, quando si verifica il solstizio invernale. Il detto “Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia” risale a quando, prima del 1582, la sfasatura fra calendario civile e calendario solare era tanto grande che il solstizio cadeva proprio fra il 12 e il 13 rendendo quindi questo il giorno più corto dell’anno. Riformando il calendario secondo accurate osservazioni astronomiche, Papa Gregorio XIII decretò che si passasse direttamente dal 4 Ottobre al 15 Ottobre, togliendo quindi i 10 giorni di sfasatura accumulati negli oltre 10 secoli precedenti. Il solstizio passò così al 21-22 dicembre (come oggi) ma la festa della santa rimase sempre al 13. Va comunque rilevato che ancora oggi attorno al 13 dicembre si ha effettivamente un “accorciamento” delle giornate, nel senso che questo è il periodo dell’anno in cui il Sole tramonta prima

21 Dicembre Yule, Solstizio d’Inverno

Il Solstizio d’Inverno, la Porta degli Dei, è la porta attraverso la quale si ritorna nel non manifestato, e che accompagna l’abbandono di tutto ciò che pone ostacoli al completo ritorno dello Spirito. Nei giorni che precedono il Solstizio d’Inverno il buio si fa più intenso, la luce accorcia il suo tempo, in un lento declino iniziato al Solstizio d’Estate e che sempre di più ha ceduto il passo al buio e al freddo.  Le energie dell’Universo si sono fatte sempre più centripete (dall’esterno verso l’interno) per accompagnare il nostro cammino sempre più verso il centro di noi, verso la nostra interiorità, verso il Cuore di Cristallo che batte all’interno dello Spazio Sacro che c’è in ognuno di noi. Tutta la Natura ci manifesta e dimostra quanto in questo periodo sia importante fare questo. Gli alberi, gli animali, le piante, tutto ritorna alla Terra, alla profondità perché quello è il luogo della rigenerazione, del riposo purificante, dell’ascolto di sé, della scelta di ciò che è importante e ciò che può essere lasciato andare.

La Sorgente della Luce è un tesoro nascosto in noi.

Condividi:

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi la descrizione delle energie del ciclo lunare.

Carrello della spesa

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continua gli acquisti
×

Ciao!

Stai contattando il nostro Servizio Clienti su WhatsApp.
Siamo operativi dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 09:00 alle ore 18:00.
Ti risponderemo appena possibile.
In alternativa puoi scriverci su: info@mandorlaintiraimi.it

×